Rifiuti speciali nel Parco del Vesuvio: blitz della finanza ad Ercolano

gdf-discarica-parco-vesuvioNel quadro dell’intensificazione dei servizi di prevenzione generale e controllo economico del territorio con particolare attenzione al fenomeno dell’abbandono incontrollato e dello smaltimento illecito dei rifiuti, finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza di Napoli hanno sequestrato, nel Comune di Ercolano un’area di circa 600 mq adibita a “discarica abusiva” di rifiuti speciali.

In particolare, le fiamme gialle della compagnia di Portici, nel corso di un’attività info-investigativa avviata nello specifico settore, hanno scoperto ad Ercolano, all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio in una località di difficile individuazione a causa della distanza dalla strada provinciale, un sito di stoccaggio di materiali rientranti nella categoria dei rifiuti speciali. La conseguente attività di appostamento permetteva di identificare, in flagranza di reato, un responsabile intento a scaricare il citato materiale dal proprio autocarro. Da un primo riscontro è emerso che l’area adibita a discarica abusiva conteneva circa 4mila kg di rifiuti altamente nocivi per l’ambiente vista la presenza di olii industriali gdf-discarica-parco-vesuvio-1riversati direttamente sul terreno.

Al termine del controllo veniva sottoposta a sequestro l’area interessata mentre il responsabile veniva denunciato all’autorità giudiziaria competente per inquinamento ambientale ed attività di gestione di rifiuti non autorizzata. Il servizio odierno rientra nell’ambito dell’attività infoinvestigativa svolta dalle fiamme gialle sul territorio a seguito dell’azione di contrasto al fenomeno delle discariche abusive in Campania e del gravissimo impatto ambientale che queste hanno sull’intera collettività.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteTerzigno: trent’anni di reclusione per il killer di Enza Avino
SuccessivoCaivano, pistole sotterrate in un fondo: pronte per sparare
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.