Abusi sessuali su una 14enne dopo gli allenamenti: choc a Sant’Antimo

abusi-sessualiAvrebbe abusato sessualmente di una minore di 14 anni che si allenava con lui: un uomo di 48 anni, istruttore di nuoto, è agli arresti domiciliari a Sant’Antimo, su ordine del Gip di Napoli Nord.

Le violenze, stando a quanto emerso dalle indagini della sezione “Fasce deboli” della squadra mobile partenopea, sono avvenute nella polisportiva del paese prima e dopo gli allenamenti ma anche durante le trasferte per le gare.

La ragazza, sofferente per le violenze subite, ha raccontato tutto ai genitori che si sono poi rivolti alla polizia presentando denuncia. Gli investigatori hanno trovato i riscontri, anche clinici, al racconto della minore.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteNuovo caso di abusi su minori: ancora orrori al “Parco Verde” di Caivano?
SuccessivoBoscoreale, abusivismo commerciale: quattro denunciati
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.