Fondi Ue: riprogrammati i progetti dei Comuni di Acerra, Giugliano e Avellino

282

palazzo-regione-campania-santa-luciaNella Sala Giunta di Palazzo Santa Lucia, i sindaci dei Comuni di Acerra, Avellino e Giugliano hanno sottoscritto, insieme al Presidente Vincenzo De Luca, l’atto aggiuntivo dell’accordo di programma “PIU’ EUROPA”.

Con questo accordo si sbloccano oltre 30 milioni per consentire ai Comuni di far ripartire i progetti avviati.

Per quanta riguardo il Comune di Acerra la proposta di riprogrammazione prevede la messa in sicurezza di 3 progetti non completati al 31/12/2015.

Il totale delle risorse richieste ammonta ad € 2.935.282,81. Nell’elenco dei completamenti risulta anche il progetto “La Città della Scuola: Campus Scolastico, Asilo Nido, Materna, Elementare e Media”, nell’elenco dei completamenti del POR, la cui copertura finanziaria è individuata con la Delibera n. 547 del 10/10/2016.

La proposta di riprogrammazione per il Comune di Avellino prevede un rimborso pari ad € 16.487.249,90, di cui € 11.878.669,90 riguardano la messa in sicurezza di 15 progetti non completati al 31/12/2015 e di cui € 4.608.580,00 riguardano la realizzazione di 4 nuovi interventi dichiarati complementari ad interventi già esistenti nel programma.

Nel caso del Comune di Giugliano la proposta di riprogrammazione prevede la messa in sicurezza di 13 progetti, non completati al 31/12/2015, per un ammontare pari ad € 10.332.026,52. Inoltre riguarda anche la candidatura sulle risorse della Programmazione 2014/2020 per un ammontare pari ad € 2.070.355,07. Il totale delle risorse richieste risulta quindi pari ad € 12.402.381,59.

Share