Napoli-Sassuolo: anticipazioni e probabili formazioni

347

napoli-sassuoloNAPOLI: Testa sul campionato per la squadra di Sarri dopo il pareggio a reti bianche contro la Dinamo Kiev in Champions League. La compagine azzurra non può perdere l’occasione di avvicinarsi alla Juventus che nella giornata di ieri ha perso 3-1 sul campo del Genoa. La vittoria permetterebbe di scavalcare il Torino e piazzarsi a -6 punti dalla capolista. Buone notizie in difesa con il ritorno di Albiol che dirigerà il reparto arretrato insieme a Koulibaly; sulle fasce invece Hyusaj a destra e Strinic favorito su Ghoulam a sinistra. A centrocampo solo il capitano Hamsik è sicuro del posto che dovrebbe essere affiancato dai soliti Allan e Jorginho, ma attenzione a Zielinski e Diawara. Ristabilito in attacco anche Gabbiadini che insinua il posto a Mertens, mentre inamovibili sulle fasce d’attacco Callejon e Insigne.

SASSUOLO: Dopo la splendida stagione dello scorso anno che ha permesso la qualificazione in Europa League, il Sassuolo si trova ad affrontare un inizio di campionato davvero difficile con soli 13 punti in altrettante partite. La sconfitta contro l’Atletico Bilbao di giovedì nella competizione europea brucia ancora, ma mister Di Francesco ha dichiarato che bisogna essere bravi a guardare avanti. Ancora assenti i lungodegenti Berardi e Duncan, ai quali si aggiungono Biondini, che dovrà operarsi. Politano è a disposizione, mentre Pellegrini sarà da valutare fino all’ultimo. Antei dovrebbe sostituire Cannavaro al centro della difesa affianco ad Acerbi, mentre sulle fasce Lirola e Peluso; centrocampo formato da Mazzitelli, Magnanelli e Missiroli con Pellegrini che potrebbe subentrare. In attacco il ristabilito Politano dovrebbe sostituire Ricci, che però sta crescendo molto, ed andrà ad affiancare Matri e Defrel.

Napoli (4-3-3): Reina; Hyusaj, Koulibaly, Albiol, Strinic; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Gabbiadini, Insigne. Allenatore: Maurizio Sarri.

Sassuolo (4-3-3): Consigni; Lirola, Antei, Acerbi, Peluso; Mazzitelli, Magnanelli, Missiroli; Politano, Matri, Defrel. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

Erasmo Micera