Vesuvio Oplonti maschile, esordio amaro al PalaMarconi

314
vesuvio-oplonti-volley-maschile
La squadra del Vesuvio Oplonti Volley

Amara sconfitta casalinga per i ragazzi di coach Luigi Cangianiello nel giorno del ritorno a Torre Annunziata, è 0-3 per Volley World al PalaMarconi. Match intenso ma troppi cali di concentrazione da parte degli oplontini, prestazione cinica degli ospiti che non hanno perso la testa nelle fasi cruciali del match.

Il commento postgara di Nello Maisto, tuttavia, è pieno di speranza nel gruppo: “E’ stata una partita combattuta, siamo calati nelle fasi cruciali della gara. Stiamo lavorando per cambiare questo trend, serve qualcosa in più mentalmente. Siamo una squadra unita, ci manca solo la mentalità, siamo molto giovani, ma i risultati arriveranno. La calma di coach Cangianiello è per noi importante, credo che se non ci fosse lui avrei preso, per ora, almeno tre o quattro squalifiche (ride, ndr). E’ un periodo molto difficile, ma ne verremo fuori”.

Umori diversi in casa Volley World, come si evince dalle parole di coach Francesco Pagliuca: “Ci aspettavamo un match duro e molto tirato, sono punti importanti e sono contento della prestazione dei ragazzi. Chiedo scusa per qualche comportamento sopra le righe durante la gara. Per noi sono tre punti pesantissimi, il nostro obiettivo è la salvezza, sono queste vittorie che ci fanno crescere. Abbiamo disputato un’ottima partita difensiva, la correlazione muro-difesa è la nostra caratteristica migliore. Sono molto soddisfatto di Daniele Botti, è un classe ’98 che sta crescendo benissimo, spero andremo avanti a lungo insieme a lui”.

 

Share