La Givova Ladies non sbaglia al PalAnardi: +15 contro Cercola

401

givova-ladies-cercolaLa gara comincia su ritmi abbastanza alti. Le padroni di casa martellano la retina con la positiva Sicignano e Busiello, ma dall’altra parte Cannavale risponde colpo su colpo (10-10). Ci pensano poi Busiello e Iozzino a punire la difesa schierata avversaria con tre triple in fila (21-13). Sul finire poi un canestro di Sorrentino porta la Givova Ladies alla doppia cifra di vantaggio (23-13). Nel secondo periodo le ospiti salgono decisamente di tono. Sospinte dalle realizzazioni di Gemini le viaggianti scrivono subito un break di 10-2 (25-22).Ancora Iozzino dai 6,75 cerca di tirare la carica, ma le biancoblù riducono a meno di un possesso la differenza (28-26). Nelle battute conclusive, però, Scafati riprende il bandolo della matassa. Carotenuto e Negri trovano più volte il fondo della retina e ribaltano di nuovo l’inerzia. Si torna così negli spogliatoi sul 38-28.

Dopo la pausa lunga il leit motiv resta praticamente identico. Cercola perde per un brutto infortunio Ruggiero, ma tiene botta sempre con Cannavale. La Givova Ladies sale anche sul +12 (54-42), ma proprio sulla sirena De Martino lascia invariate le distanze (54-44). Negli ultimi dieci giri di lancetta le locali capiscono subito che è il momento di chiudere i conti. E’ Busiello a infilare i tiri che fanno volare Scafati sul 61-46. L’incontro di fatto finisce qui.

Ha qualcosa da recriminare alle sue coach Ottaviano alla sirena finale. “Abbiamo giocato bene in attacco contro una squadra che è stata a zona per 40’, ma in difesa c’è stata qualche amnesia di troppo. Per migliorare ancora dobbiamo limare certi difetti. Infine vorrei fare i complimenti a Sicignano per il buon contributo offerto in una sfida per niente facile”.

I tabellini 

Givova Ladies Scafati-Azzurra Cercola 68-53 

Givova Ladies Scafati: Sicignano 8, Sorrentino 6, Iozzino 14, Busiello 13, Carotenuto 10, Favilla 2, Scala 4, Serra 2, Negri 9, Donnarumma. All. Ottaviano 

Azzurra Cercola: Barone n.e., Ruggiero 10, Tavormina n.e., Persico 8, Di Donato 4, Gemini 12, Martinengo n.e., De Martino 5, Cannavale 12, Liguori 2. All. Cavaliere 

Arbitri: Esposito Abate e Savarese di Napoli 

Parziali: 23-13, 38-28, 54-44

 

Share