Omicidio in provincia di Napoli: ucciso affiliato al clan di camorra “Cennamo”

carabinieri-ambulanza-notteOmicidio a Crispano, in provincia di Napoli, nella serata di ieri.

I carabinieri di Casoria sono intervenuti a seguito di una chiamata al “112” in via Cancello a Crispano dove Mauro Pistilli, 52 anni, già noto alle forze dell’ordine e ritenuto affiliato al clan di camorra “Cennamo” era stato ferito a colpi d’arma da fuoco da una persona di giovane età datasi alla fuga a bordo di un’auto.

Pistilli è morto nell’ospedale di Frattamaggiore. Sul posto per indagini i carabinieri della compagnia di Casoria e il Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteProdotti scaduti per le festività natalizie: maxisequestro in provincia di Napoli
SuccessivoSorteggi Champions: il Napoli se la vedrà con il Real Madrid
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.