Piano di Sorrento, pesca del dattero di mare: denunciate tre persone

0
217

datteri 20130228_024146Stavano esercitando la pesca abusiva del dattero di mare in località “Parco Lamaro”. Un 53enne di Santa Maria la Carità, un 27enne e un 33enne di Castellammare di Stabia, tutti già noti alle forze dell’ordine, sono stati colti sul fatto dai carabinieri di Piano di Sorrento e denunciati per pesca abusiva di datteri di mare.

I militari hanno sequestrato loro l’attrezzatura per la pesca subacquea, le bombole e il corpo del reato, 20 kg di datteri, poi rilasciati in acque profonde.

Si tratta della terza operazione in pochissimi giorni che riguarda la pesca di frodo del dattero di mare dopo le prime due effettuate dalla capitaneria di porto di Castellammare di Stabia. Tutti i denunciati provengono dall’area stabiese e in particolare da Castellammare.