Anche a Napoli Poste Italiane con i bambini per le letterine a Babbo Natale

506

lapostadibabbonatale3Far scoprire ai bambini il piacere della scrittura, rinnovando la tradizione delle letterine a Babbo Natale. Con questo obiettivo Poste Italiane ha allestito uno stand in piazza Vittoria, angolo via Caracciolo, a Napoli. In questo stand con l’indicazione “La Posta di Babbo Natale”, i bambini, aiutati da elfi e renne, hanno potuto scrivere e spedire le loro letterine al “generoso vecchio dalla barba bianca” e lasciargli un saluto speciale scritto a mano su una parete e si sono fatti scattare un’istantanea con le renne e gli elfi.

Tantissimi i bambini che sono entrati nella stand ed hanno scritto la loro letterina.Tutti, riceveranno a casa “la risposta di Babbo Natale” con un piccolo gadget da costruire. Avranno inoltre la possibilità di scaricare gratuitamente la App di Poste Italiane “Lino Freddolino”, per smartphone e tablet. Lino Freddolino è un simpatico pupazzo di neve che ha sempre freddo con cui i bambini potranno giocare e condividere i costumi più buffi che creeranno per lui. Per scoprire tutte le informazioni sull’iniziativa si può consultare la pagina web http://www.linofreddolino.posteitaliane.it/.

lapostadibabbonatalePartner dell’iniziativa di Poste Italiane è Telefono Azzurro, l’associazione che dal 1987 si dedica all’ascolto di bambini e adolescenti che hanno bisogno di aiuto. Infatti in un’apposita teca sarà possibile effettuare una donazione a sostegno alla linea d’ascolto 19696 e a dare un aiuto concreto ai minori vittime di abusi.

L’evento va ad aggiungersi all’attività che tradizionalmente Poste Italiane svolge rispondendo alle numerose lettere indirizzate a Babbo Natale e imbucate nelle cassette postali e quest’anno è stata data la possibilità di richiedere la risposta di Babbo Natale anche inviando la richiesta on line dal sito www.poste.it.

lapostadibabbonatale4La capacità di esprimere idee ed emozioni scegliendo con cura le parole più adatte rappresenta una risorsa utile e preziosa anche nell’era digitale. Scrivere una lettera con carta e penna aiuta a sviluppare e migliorare la creatività, la fantasia e l’efficacia espressiva. L’iniziativa di Poste Italiane rivolta ai giovanissimi “nativi digitali” rappresenta quindi anche un piccolo contributo al loro percorso formativo.