Alessia Fusaro, show girl campana “on the stage”

896

fusaro-vProtagonista della nostra intervista per le artiste emergenti è Alessia Fusaro, personalità poliedrica e versatile.

Carattere tutto pepe, presenza imponente che cattura l’occhio fotografico e non, bellezza straripante quasi da mettere in soggezione, la giovane napoletana sembra a suo agio mentre si racconta. A suo agio nelle foto che pubblica sui vari profili social dove mostra con innata padronanza del suo corpo il fascino del suo corpo mediterraneo.

Chiacchieriamo di lei, di come è, come era e come sarà, nonostante la dichiarata scaramanzia che le impedisce di raccontarsi a pieno sul suo futuro lavorativo. Napoletana, dentro e fuori.

Ne nasce una bella e spiritosa chiacchierata che mette in luce la personalità della giovane modella campana, un’occasione per farla conoscere ai nostri lettori con l’augurio di vederla presto alla ribalta in prestigiosi palcoscenici. Ad maiora, Alessia!

Alessia, ti presenti per i lettori de “Il Gazzettino vesuviano”?
“Ciao a tutti i lettori sono Alessia Fusaro ho 19 anni sono nata e abito a Napoli, sono una show girl”

In che campo artistico esprimi il meglio di te stessa?
“Davanti ad un obbiettivo fotografico mi sento totalmente me stessa, mi racchiude in un mondo di fantasie”

Durante la scorsa estate ti abbiamo ammirata in tv su Rtl 102.5 per commentare gli Europei con Pio ed Amedeo. Ci racconti quell’esperienza e qualche aneddoto simpatico? Si ripeterà?
“È stata una bellissima esperienza, da come avete potuto vedere Pio e Amedeo sono davvero simpaticissimi sia davanti che dietro le telecamere, di aneddoti simpatici ce ne sono stati tantissimi e non saprei dirti uno in particolare, non so ancora se si ripeterà ma se arriva ben venga oltre a divertirmi sono stata accolta benissimo”
Un tuo pregio ed un tuo difetto? E che rapporto hai con i “social”?
“Pregio comprensiva, difetto testarda. Ho un buon rapporto coi social, sono abbastanza seguita su Facebook ed Instagram”
Ti ammiriamo spesso in servizi fotografici di moda. Quanto è importante l’essere “sexy” in quest’arte?
“Essere sexy non è importante più che altro è importante molto l’espressione del volto per raccontare l’immagine e far fantasticare chi ammira la foto”
fusaroCi dici in esclusiva i tuoi progetti per il prossimo anno?
“Che bella domanda ce ne sono tanti, ma per questione di privacy non posso dire altro, anche perché essendo napoletana sono molto scaramantica e non racconto mai i lavori prima che li metto in pratica”
Hai hobby, passioni? Quali? E quanto conta per te il talento e come migliori te stessa per il tuo lavoro?
“Hobby danza, la pratico dall’età di 5 anni, passione come già si sa la fotografia. Il talento conta moltissimo in questo lavoro e miglioro me stessa guardando quello che ho già fatto in passato, si diventa migliori superando se stessi non superando gli altri!”

Sappiamo che sei tifosa del Napoli. C’è un calciatore che ti piace di più dei partenopei? Dove arriveranno gli azzurri in campionato ed in Champions?
“Per me sono tutti uguali, ma professionalmente simpatizzo per Mertens perché in campo da tutto se stesso, senza nulla da togliere al capitano Marek Hamsik, e ti dico che in campionato arriveranno al secondo posto anche se impazzirei vederli al primo; In Champions, nonostante la sfida importante contro il Real Madrid una squadra che è sempre stata tra le prime 4 del mondo, il Napoli ci ha fatto vedere anche in passato che qualunque squadra arrivi al San Paolo deve sudare 7 camicie per fare risultato”

Eleganza per te significa…? Per essere seducente a quale abbigliamento ricorri?
“Eleganza è essere donna! Non ci sono abiti per essere seducenti”

Diceva Einstein che l’immaginazione è tutto ed è l’anteprima delle attrazioni che la vita ci riserva. Che ne pensi? Questa massima rispecchia la tua personalità?
“Non la condivido”
Fai pure un saluto ed un augurio per i nostri lettori .
“Ciao, un bacio a tutti i lettori de “il Gazzettino vesuviano”, visto che è una data particolare auguri di buon Natale a tutti e di un prosperoso anno nuovo”

Domenico Ferraro