Napoli: autocisterna di Gpl in piazza Garibaldi. Scatta l’allarme antiterrorismo

540

cisterna-piazza-garibaldi-1Un’autocisterna di gas Gpl, parcheggiata in piazza Garibaldi a Napoli, ha turbato il Natale dei cittadini partenopei.

autocisterna-napoliIndividuata dalle forze dell’ordine, il grosso automezzo, apparentemente abbandonato nella rinnovata piazza napoletana a pochi metri da stazione e metropolitana ha fatto correre il pensiero ai gravi fatti degli ultimi giorni e ha fatto immediatamente scattare il protocollo di sicurezza antiterrorismo: l’area è stata transennata e la stazione della metropolitana chiusa.

L’azienda del trasporto pubblico Anm ha reso noto di aver limitato l’esercizio da Piscinola alla stazione Dante.

La cisterna è ferma sul lato di  piazza Mancini, proprio di fronte all’entrata della metropolitana di fianco al tir che ospita il Presepe di Ghiaccio. Sul posto polizia, carabinieri e vigili del fuoco.

Le indagini durate oltre mezz’ora sono fortunatamente terminate con esito negativo. Le forze dell’ordine dopo aver identificato il conducente del veicolo, un uomo di nazionalità polacca, hanno riaperto la zona ed il traffico è tornato a scorrere in maniera regolare.

 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano