Vesuvio Oplonti Volley, arrivederci 2016 per le squadre di pallavolo

450

pallavolo-maniTermina il 2016 per l’Oplonti Volley. Nella giornata valevole per la decima giornata del campionato di serie C vittoria per le ragazze, ancora una sconfitta per i ragazzi. Il team di Nicola Coppola infatti è uscito vittorioso dalla trasferta di Benevento contro la Volare per 2-3. Due punti preziosi contro la quarta in graduatoria, in questo modo le torresi rilanciano le proprie ambizioni in campionato.

“Dopo la brutta sconfitta casalinga contro il Pozzuoli ci siamo subito riprese – afferma il libero Emilia Manzo – sfoderando una forte grinta e tenacia e vincendo, anche solo incassando due punti contro una squadra molto insidiosa. Abbiamo faticato ad entrare in partita trovandoci in difficoltà già dal primo momento e mancando di concentrazione nei momenti cruciali per la chiusura dei set, l ‘importante è aver reagito e vinto la partita. C’è ancora molto da migliorare e il riposo natalizio ci darà modo di prepararci al meglio al prosieguo della stagione in modo più che positivo, dimostrando le nostre qualità tecniche e tattiche. Il mio infortunio? Il recupero di un mese ormai sta dando i suoi progressi, la spalla sta reagendo bene alle terapie e sono entusiasta di ricominciare, spero in un netto recupero già per l’anno nuovo, sperando porti anche un po’ di fortuna questo 2017”.

Pesante sconfitta invece per i ragazzi di coach Luigi Cangianiello a Pozzuoli contro Rione Terra Volley, parla il libero Luca De Santis: “Possiamo e dobbiamo fare di meglio. Perdere fa parte del gioco, l’importante è uscirne sempre a testa alta, serve maggior impegno e concentrazione. Obiettivi per l’anno nuovo? Non voglio sbilanciarmi molto, la classifica purtroppo parla chiaro. Dobbiamo mettercela tutta e divertirci, sono sicuro che i risultati arriveranno”.