Casoria: spingono auto rubata con altra auto, 3 giovani arestati

553

È successo stanotte su via Pennasilico. I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Casoria hanno fermato una fiat seicento sulla quale c’erano Enrico Tortora, 19enne, di Casoria, Vincenzo de Pompeis, 21enne, di San Pietro a patierno, entrambi già noti alle forze dell’ordine e un 17enne di Casoria.

Con la seicento stavano spingendo la toyota aygo di un 20enne di Casoria che l’aveva parcheggiata in una traversa poco distante.

Accortisi dei militari hanno tentato di darsi alla fuga ma sono stati bloccati.
Non solo: perquisita l’utilitaria, è stata trovata una mazza da baseball, sottoposta a sequestro.
Tutti e 3 sono stati tratti in arresto per furto aggravato in concorso.

I 2 maggiorenni sono stati tradotti ai domiciliari in attesa del rito direttissimo, mentre il minore è stato associato al centro di prima accoglienza dei colli Aminei.
L’auto rubata è stata restituita al proprietario.

L’utilitaria su cui si muovevano i 3 invece è stata sequestrata perché era sprovvista di copertura assicurativa.