Cercola: auto agganciata con gps dai carabinieri. Fermata e arrestato il ricettatore

532

Era appena stata rubata a Ponticelli, una Fiat 600, quando, tramite il sistema gps che vi era istallato, la centrale operativa dei carabinieri di Torre del Greco la ha localizzata a Cercola.

Inviata segnalazione alla pattuglia di servizio sul territorio, i carabinieri della Tenenza di Cercola l’hanno intercettata e hanno intimato l’alt all’uomo alla guida.

Csotui, poi identificato come Giovanni Francato, 47enne, di Sant’Anastasia, già noto alle forze dell’ordine, ha spinto sull’acceleratore e ha tentato di far perdere le tracce, ma il suo tentativo è stato vano.

Dopo un breve inseguimento è stato raggiunto e bloccato. Francato è stato sottoposto a fermo per ricettazione e associato al carcere di Poggioreale.

Durante la perquisizione dell’auto, inoltre, i militari hanno rinvenuto un fucile calibro 20 senza matricola, 730 cartucce di vario calibro e un richiamo per volatili, il tutto posto sotto sequestro.

Per questo il 47enne risponderà anche di porto e detenzione illegale di arma clandestina.