Sparatoria al Centro Direzionale: uomo ferisce la sua ex moglie e il compagno di lei

459

Pomeriggio di terrore al Centro Direzionale di Napoli: erano da poco passate le 14 quando un uomo ha sparato ad un coppia che transitava davanti agli uffici del Tribunale partenopeo. Secondo le primissime indiscrezioni, l’uomo che ha sparato era l’ex marito della donna la quale passeggiava in compagnia del suo nuovo compagno.

Due colpi secchi: una ha colpito la donna alla testa, l’altro invece il nuovo compagno al torace. Sono giunti sul posto subito i soccorsi e in particolare le autoambulanze del 118 che hanno portato i due feriti nell’ospedale più vicino. La donna, attualmente, è in grave condizioni. Secondo quanto ricostruito, l’uomo avrebbe inseguito per qualche metro la giovane coppia (fin dalla stazione della Circum) per tentare di parlare con la moglie. Visto che i due non si sono interessati alle sue parole, ha deciso di sparare.

Area immediatamente transennata dai poliziotti che hanno anche bloccato l’uomo presunto colpevole della sparatoria. Si tratta di Giovanni Antonucci, 54 anni, già arrestato in passato per aver ucciso la sua prima consorte (circa 15 anni fa). Il movente di questo folle gesto sarebbe stato l’affidamento dei figli a carico della moglie con l’ex marito che avrebbe perso la possibilità di stare con i suoi figli minorenni. Appena questa possibilità si è concretizzata, l’uomo ha perso la testa e ha deciso di farsi giustizia da solo.

Grande paura, comunque, anche per gli addetti negli uffici e per i passanti che si sono trovati in questa situazione tutt’altro che piacevole. L’area al momento è ancora chiusa per permettere alle forze dell’ordine di compiere tutti i rilievi sul caso.Entrambi i feriti erano originari di Casalnuovo.

Raffaele Cirillo

Share