Arzano: più di 500 “piumini” falsi trovati dai Carabinieri in un capannone

0
294

I Carabinieri della locale Tenenza hanno scovato in un capannone diversi cartoni contenenti 525 piumini di una notissima casa di moda, con marchio contraffatto.

Al termine degli accertamenti i militari hanno denunciato per contraffazione di segni distintivi la 43enne utilizzatrice del capannone, una donna di Arzano nota alle forze dell’ordine e già ai domiciliari per estorsione.

I capi di abbigliamento sono stati sottoposti a sequestro.