E’ il direttore artistico del Comune di Castellammare il presunto ladro di Maradona

558

La notizia del furto della maglia di Maradona e allo stesso tempo dei suoi scarpini da parte di un avvocato stabiese sta facendo il giro della Campania e dell’Italia. Il 42enne professionista, da quanto si apprende, è anche fra i più importanti membri del Comune di Castellammare. Stiamo parlando del direttore artistico, Alfredo Varone, voluto fortemente dal sindaco Pannullo.

L’avvocato, attraverso le pagine del Mattino, ha spiegato di essere totalmente estraneo alla vicenda e che il “furto era soltanto uno scherzo. Non sono a conoscenza di nessun tipo di denuncia nei miei confronti”. Una situazione alquanto insolita che probabilmente farà discutere anche nelle prossime ore.

La posizione del direttore artistico del Comune (che ha lavorato tanto durante le feste natalizie per garantire alcuni spettacoli in città) è ancora da chiarire. La polizia avrebbe denunciato a piede libero il professionista, almeno secondo le ultime informazioni raccolte.

Castellammare, così, si ritrova al centro delle cronache nazionali. Il ruolo importante che ricopre Varone nell’amministrazione potrebbe mettere in serio rischio anche la reputazione di tutta la macchina comunale. Prima di dare per certi alcuni gesti, però, bisognerà attendere l’esito dell’indagine che è stata portata avanti dal Commissariato di polizia di Stato “San Ferdinando”.

Share