Ospite della Casa Borrelli tenta il suicidio sgozzandosi con un tagliacarte

359

Ancora un episodio che lascia senza parole. In serata, ritrovato in un lago di sangue, un 80enne ospite della Casa di riposo Borrelli: l’anziano avrebbe tentato il suicidio.

L’uomo con un gesto estremo ha provato a sgozzarsi ferendosi gravemente con un tagliacarte: ancora non chiare le ragioni del grave atto. A ritrovare l’ospite della struttura pompeiana riverso in terra il personale dei servizi igienici. 

A raggiungere prontamente la Casa Borrelli il 118 di Pompei che, nonstante le gravissime condizioni e la delicatissima ferita, hanno intubato l’uomo e hanno attenuato la forte emorragia.

Trasportato all’ospedale di Castellammare di Stabia l’80enne è stato preso in cura dai sanitari, ma verserebbe in condizioni gravissime. 

Sull’inspiegabile, al momento, episodio indagano i Carabinieri di Pompei.

 

 

 

Share