Commercio, Marrone: fondi marchi storici, occasione per Napoli

314

«Il fondo ministeriale per il recupero dei marchi storici è una buona notizia per il commercio e l’imprenditoria campane».

A dirlo è Raffaele Marrone, presidente del gruppo Giovani Confapi di Napoli.

«La misura, predisposta dalla Direzione generale per la lotta alla contraffazione del ministero per lo Sviluppo economico, mette a disposizione delle pmi (piccole e medie imprese) ben 4,5 milioni di euro – spiega Marrone – per rilanciare e valorizzare economicamente i brand registrati in una data antecedente al 1° gennaio 1967».

«Si tratta di una scelta che può premiare la gloriosa tradizione commerciale napoletana – continua il leader della Confapi jr – e offrire nuove occasioni di sviluppo in mercati profondamente diversi da quelli originari».

«Non bisogna però dimenticare le start-up che, a differenza delle aziende già affermatesi, devono affrontare le difficoltà di una congiuntura economica difficilissima per di più con l’aggravante di avere pochi accessi al mercato del credito – conclude Marrone –. Anche per loro è giusto che il Governo vari misure di sostegno alla crescita».