Torre del Greco, visita del vicesindaco al centro di cottura refezione scolastica

298

Visita di controllo al centro cottura delle mense scolastiche. È quella effettuata questa mattina, venerdì 27 gennaio, a nome dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello, dal vicesindaco e titolare della delega alla Pubblica istruzione, Romina Stilo.

Sulla scorta delle lamentele dei genitori di alcuni alunni, l’assessorato alla Pubblica istruzione ha deciso di promuovere un accurato sopralluogo al centro di via Sant’Antonio, dove la ditta Sirio – che per conto dell’ente gestisce il servizio di refezione nelle scuole di Torre del Greco – prepara quotidianamente i pasti che vengono poi smistati nei diversi istituti: “Una visita – spiega il vicesindaco Stilo – promossa anche alla luce del prossimo incontro programmato con la commissione Mensa, volto proprio ad avere un quadro preciso di quelli che sono i dati di fatto”.

Il vicesindaco, insieme allo staff dell’assessorato alla Pubblica istruzione, ha dunque non solo controllato la cottura dei pasti, il confezionamento e i criteri adottati per la distribuzione, ma anche visionato i prodotti utilizzati: “Siamo rimasti – dice – profondamente soddisfatti, specie dall’utilizzo di alimenti di qualità, alcuni dei quali come previsto da capitolato anche biologici, che poi finiscono davanti ai bambini. Possono registrarsi degli inconvenienti per i pasti che restano troppo tempo nelle vaschette, scongiurati ovviamente laddove viene effettuato lo scodellamento”.

Al termine dell’incontro al centro di cottura, Romina Stilo e lo staff dell’assessorato alla Pubblica istruzione si sono poi recati al plesso Don Milani di via Montedoro, una delle scuole dove arrivano maggiori lamentele circa la bontà dei pasti serviti agli alunni: “Si tratta – conclude il vicesindaco – del primo di una serie di controlli che abbiamo deciso di fare in tutte le scuole cittadine per verificare la bontà degli alimenti serviti ai bambini”.

Share