Il sindaco Ranieri incontra Mogol per fargli conoscere il vino di Terzigno

404

Un incontro cordiale e ricco di emozioni tra il sindaco di Terzigno, Francesco Ranieri ed il grande maestro Giulio Rapetti, in arte Mogol, celeberrimo paroliere e autore musicale.

Partiranno entro l’anno i lavori per la ricostruzione del “Magic World”, il parco divertimenti di Licola, dove sarà realizzato anche un “Palazzetto della Musica”. Sarà un’opera avveniristica e ultratecnologica, dalla capienza di 20mila posti. Il maestro Mogol, in questi giorni è a Napoli per ricevere la nomina di direttore artistico. Il sindaco Francesco Ranieri, ricevuto da Mogol, gli ha consegnato una bottiglia di vino “Limited Edition” della Cantina di Terzigno “Le Lune del Vesuvio”.

“Realizzi un sogno proponendo le ricchezze del tuo paese. Lezione di arte e cultura ripercorrendo la storia della musica italiana con aneddoti da brividi. Ho prospettato al Maestro la volontà di ospitarlo a Terzigno, mi ha lasciato ben sperare, si concretizzerebbe così un grande progetto”, le parole del sindaco Ranieri.

Il Primo Cittadino ha anche iniziato un costruttivo dialogo con Vincenzo Schiavo, console onorario della Federazione Russa in Napoli, presente anch’egli all’incontro, con l’intenzione di porre importanti basi di collaborazioni istituzionali e soprattutto commerciali.

“La Russia guarda i territori vesuviani con grande interesse – dichiara il console Schiavo – soprattutto per ciò che riguarda il settore alimentare e turistico. C’è un mercato enorme che va ascoltato e servito. Prossimamente ospiteremo più di trenta tour operator della Federazione Russa, c’è tanta voglia di Campania”.

Share