“Da esempio negativo ad esempio positivo”: Scavi di Pompei promossi dall’Ue

392

Gli Scavi di Pompei da esempio negativo a esempio da seguire: così il commissario per le Politiche Regionali dell’Unione Europea Corina Cretu in visita, insieme al ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, presso il sito archeologico.

L’obiettivo della visita era fare il punto della situazione sui lavori relativi al “Grande Progetto Pompei”. Il ministro ha visitato anche la Casa dei Casti Amanti, che sarà aperta al pubblico in via straordinaria per pochi giorni.

A poche centinaia di metri dall’ingresso degli Scavi di Pompei è in corso una protesta dei coordinamenti nazionali per i Beni culturali dei sindacati Unsa e Flp. Si tratta di una quarantina di lavoratori in sit che hanno effettuato la manifestazione in piazza Esedra. Cretu e Franceschini sono entrati dal retro, evitando i manifestanti. 

Gli ingressi dei turisti procedono regolarmente dagli altri accessi e sono soprattutto studenti a visitare l’area archeologica questa mattina.

Tutti i dettagli della mattinata agli Scavi di Pompei saranno online a breve.

Share