Agerola, slittano i termini per la gestione del palazzetto: “Bisogna tutelare l’Ente”

Slittano al 20 marzo prossimo i termini per la presentazione di offerte relative alla gestione del palazzetto dello sport di “Campora” ad Agerola, intitolato ad Alfonso Criscuolo. La struttura fu inaugurata la scorsa primavera dall’allora ministro delle Riforme Maria Elena Boschi.

Originariamente, il termine ultimo era fissato al 13 febbraio prossimo. Ma ieri mattina c’è stata la svolta comunicata direttamente dall’amministrazione comunale di Agerola, guidata dal sindaco Luca Mascolo.

“Nel corso di questi mesi sono pervenute richieste di chiarimenti – afferma il consigliere Tommaso Naclerio, con delega al Turismo del Comune di Agerola – da parte di operatori economici interessati a partecipare alla gara.

Chiarimenti dovuti alla percentuale della cauzione definitiva indicata nel disciplinare e nel capitolato d’oneri, nonché alla misura delle spese di registrazione del contratto”.

Perché allora far slittare i termini? “Per tutelare l’Ente – continua Naclerio – a fronte dell’affidamento del servizio di concessione e rispettare le esigenze dei soggetti interessati all’affidamento, puntando a garantire la massima partecipazione e la par condicio tra gli interessati”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteCastellammare, lite tra baristi: denunciato a piede libero il presunto aggressore
SuccessivoFincantieri, accordo storico: assistenza sanitaria estesa anche per le unioni civili
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.