Gragnano, più sicurezza tra “Parco Imperiale” e via Ponte Carmiano: idea “Nonno vigile di periferia”

416

Stradina di collegamento tra il “Parco Imperiale” e via Ponte Carmiano a Gragnano: il comitato cittadino “Adesso” ha scritto al sindaco Paolo Cimmino per chiedere più sicurezza, l’installazione di un circuito di sorveglianza e l’istituzione della figura del “Nonno vigile di periferia”, vista la felice esperienza del “Nonno vigile” all’uscita delle scuole.

La strada, ripulita grazie all’impegno del comitato poco tempo fa, è molto utilizzata dai genitori che accompagnano a scuola i propri figli.

“Nella periferia sud di Gragnano – hanno scritto i rappresentanti del comitato nella lettera – l’unica strada di collegamento per raggiungere a piedi gli istituti scolastici è molto tortuosa e con poca possibilità, ed in passato non sono mancati episodi spiacevoli, è attraversata con timore, soprattutto nelle ore più buie, da genitori dei più piccoli.

Grazie all’amministrazione comunale ed all’impegno di alcuni consiglieri comunali, la stradina risulta oggi molto più pulita e con un manto stradale idoneo.

Come comitato pensiamo che l’installazione di un circuito di videosorveglianza potrebbe essere una soluzione idonea, ma allo stesso tempo sappiamo che ciò comporterebbe un grande impegno finanziario che il Comune di Gragnano al momento non può permettersi.

Visto che il Comune ha istituito la figura del Nonno vigile, che be sta facendo all’uscita delle scuole, proponiamo di istituire negli orari di ingresso e di uscita il Nonno vigile di periferia, in modo tale che i genitori ed i bambini possano sentirsi sicuri nel tragitto che va da casa a scuola”

Share