Giorgio de Chirico in esposizione a Nola con circa cinquanta capolavori

426

“Apollineo e Dionisiaco”: nella chiesa dei Santi Apostoli di Nola in mostra le opere di Giorgio de Chirico.


Disegni, acquerelli, tecniche miste, incisioni e litografie: circa quaranta i lavori di uno dei più grandi artisti del Novecento italiano in esposizione fino al prossimo 18 marzo 2017; nella chiesa sconsacrata dei SS. Apostoli, (Via S. Felice, 15), recentemente restaurata e destinata a diventare un importante hub culturale.

La manifestazione – curata dall’organizzazione artistica FriArte-Roma (Ermenegildo Frioni, Pasquale Lettieri, Marcello Palminteri) in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Nola, guidata dal sindaco Geremia Biancardi, con l’assessore alla cultura Cinzia Trinchese – è stata inaugurata sabato pomeriggio 18 febbraio in presenza del sottosegretario ai beni culturali Dorina Bianchi ed Antonio Giuseppe Martiniello, ambasciatore Unesco giovani per la Campania.

“Un momento importante che dà lustro e prestigio alla città di Nola caratterizzandola sempre più sotto il profilo culturale – ha dichiarato l’assessore Trinchese – La presenza di Giorgio de Chirico, infatti, conferisce ulteriore valore alla storica natura di Nola come città d’arte nel solco di un percorso delineato da tempo prima con Mario Schifano e poi con Carlo Montarsolo offrendoci continui stimoli fondamentali per confrontarci con realtà di spessore che nell’arte hanno trovato il loro veicolo naturale di promozione con un incremento di turisti e visitatori”.
A curare le visite guidate sarà l’associazione Meridies.

La mostra resterà aperta al pubblico nei seguenti giorni ed orari: dal lunedì al venerdì – 10/13; 17:30/20:30 Sabato e domenica: 10/13; 17:30/21. Il tutto fino al 18 marzo e in manera gratuita.
Info e prenotazioni visite guidate: info@meridies-nola.org f @assessorato.beniculturalinola

Ornella Scannapieco