Boscoreale: misure preventive per la festa di carnevale

Tramite ordinanza, il sindaco Giuseppe Balzano ha posto in divieto, nel periodo tra il 22 febbraio e l’1 marzo, la vendita di uova, farina, agrumi e schiume varie in bombolette spray ai minori di 18 anni.

La proibizione di detenere, trasportare e utilizzare in luogo pubblico o aperto al pubblico i prodotti messi al bando, è stata estesa a tutti i cittadini.

Per chi non rispetterà l’ordinanza sono previste sanzioni amministrative che vanno dai venticinque euro ad un massimo di cinquecento euro più la chiusura o sospensione dell’attività commerciale per la durata di sette giorni.

Le sanzioni amministrative varranno anche per chi sarà scoperto in possesso dei prodotti vietati e in caso di reato ci saranno eventuali sanzioni penali;

Se la violazione sarà commessa da minore, saranno considerati responsabili i genitori.

Anche se il detto dice che a “Carnevale ogni scherzo vale” non significa che durante questi giorni si possa dare sfogo ai propri istinti vandalici e questa ordinanza avrà lo scopo di eliminare o almeno ridurre gli episodi di vandalismo nei confronti dei cittadini e di tutelare, da eventuali danni, il patrimonio pubblico.⁠⁠⁠⁠

Gianluca D’Ambrosio

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano