Cava de’ Tirreni, gestione rifiuti: arriva la firma

436

Nel pomeriggio di ieri, presso la sede della Metellia Servizi, alla presenza del Sindaco Vincenzo Servalli, si è proceduto alla sottoscrizione da parte dei primi 19 lavoratori del cantiere di Cava de’ Tirreni del Consorzio Rifiuti Bacino Salerno1, del nuovo contratto di assunzione che, dal 1 marzo prossimo, consentirà di essere, a tutti gli effetti operatori dalla Metellia Servizi, settore Igiene Urbana.

Le operazioni sono state svolte dai funzionari di Metellia e Consorzio e sottoscritte dal presidente e amministratore delegato della Metellia Servizi, Giovanni Muoio e dal Commissario liquidatore del Consorzio Bacino Sa/1, Fabio Siani.

Hanno espresso grande soddisfazione tutti i lavoratori e le organizzazioni sindacali che hanno siglato l’accordo del 10 febbraio scorso, per la conclusione di un percorso lungo ed articolato e che si pone come modello per tutti gli altri comuni in cui ancora opera il Consorzio.

“Abbiamo portato a termine un impegno importante – afferma il Sindaco Servalli – nel pieno rispetto del mondo del lavoro e nelle modalità pienamente conformi alle nuove norme regionali e certamente nell’interesse della nostra città che finalmente vede risolto un dannoso dualismo nella gestione della raccolta e smaltimento dei rifiuti. Adesso bisogna lavorare per ottimizzare l’integrazione e avviare la nuova fase di  riorganizzazione complessiva della Metellia Servizi”.