Investe e uccide ragazza all’uscita della discoteca: si è costituito a Villaricca il pirata della strada

711

E’ un giovane di 27 anni residente a Giugliano in Campania l’investitore di Debora Menale, la 25enne travolta e uccisa questa mattina all’alba all’uscita di una discoteca di Sant’Antimo, in provincia di Napoli.

L’automobilista si è consegnato ai carabinieri di Villaricca poche ore fa: al momento dell’incidente il 27enne si è dato alla fuga ma si è poi presentato ai militari insieme con il suo avvocato confessando di aver commesso il fatto. 

Debora Menale è stata investita ed uccisa all’alba da un’auto mentre attraversava la strada all’uscita da una discoteca a Sant’Antimo.

La giovane, di Gricignano d’Aversa, in provincia di Caserta, è stata travolta, secondo la ricostruzione dei carabinieri, da una “Fiat Bravo” di colore nero. L’uomo alla guida non si è fermato e si è dato alla fuga.

La ragazza è giunta morta all’ospedale di Aversa. Immediato l’avvio delle indagini da parte delle forze dell’ordine per identificare il pirata della strada.

Share