“Mettetevi a posto con gli amici di Casoria”: tentata estorsione a una ditta edile

0
275
estorsione casoria

estorsione casoriaTentata estorsione a Casoria: arrestate tre persone legate alla camorra della zona.

I carabinieri dell’Aliquota Operativa hanno tratto in arresto per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso tre soggetti già noti alle forze dell’ordine ritenuti legati a un gruppo camorristico operante tra Casoria e Afragola.

Sono Alessandro Sottoferro e Vincenzo Amendola, entrambi 40enni del posto, nonché Salvatore Volpicelli, un 52enne di Arzano.

Si erano presentati agli operai di una ditta edile che sta effettuando ristrutturazione fognaria in via Capri esordendo con: “Mettetevi a posto con gli amici di Casoria, se no non potete lavorare”, aggiungendo che sarebbero “tornati per parlare con il titolare”.

Ma i militari della locale compagnia li hanno bloccati e arrestati nel corso di un servizio di osservazione mentre riformulavano la richiesta estorsiva.

Dopo le formalità in caserma sono stati tradotti nel centro penitenziario di Napoli Secondigliano.