Castellammare, Manniello cede la Juve Stabia? L’ipotesi israeliana è concreta

359

juve stabiaA Castellammare di Stabia, ormai, non si parla d’altro: la Juve Stabia di patron Manniello potrebbe cambiare il suo proprietario. Il numero uno gialloblù, infatti, dopo ben nove anni di gestione, sarebbe disposto a vendere parte delle quote societarie ad una cordata di imprenditori israeliani che sarebbero seriamente interessati alla società considerato anche il viaggio che il presidente Manniello ha compiuto a Tel Aviv.

Le trattative sono state avviate con l’ex dirigente Fifa, Oved Kraus, che conosce perfettamente il calcio italiano e che sarebbe l’intermediario fra la famiglia Manniello e la nuova cordata di imprenditori che avrebbe seriamente intenzione di investire nella città di Castellammare. Non solo lo sport, infatti: secondo le ultime indiscrezioni, gli israeliani sarebbero pronti ad acquisire anche le Terme stabiesi.

Interpellato sulla questione, il sindaco Pannullo si è detto fiducioso: “Ci fidiamo tutti di Manniello. Se hanno intenzione di investire nella città, oltre che nel calcio, noi saremo pronti ad accoglierli”. Tornando, però, al lato sportivo non sorprende la decisione del patron stabiese di avviare questa trattativa: fin dall’addio di Franco Giglio, Manniello ha sempre chiesto una mano per sostenere i costi della società.

Società che, a differenza di molte altre, ha incredibilmente tutti i conti in regola e non ha mai maturato debiti nel corso degli anni. Le campagne acquisti, molto spesso anche costose, non hanno mai recato problemi alla gestione amministrativa della Juve Stabia che così è una società molto solida e potrebbe essere un punto a favore durante la trattativa con gli israeliani. Una cosa è certa: se Manniello deciderà di vendere, lo farà solamente se avrà delle rassicurazioni dai nuovi proprietari. L’attuale patron stabiese è troppo innamorato della sua squadra per lasciarla in mano al primo che passa.

Il match di domenica alle ore 14:30 contro la Paganese, fondamentale per la classifica dopo la sconfitta di Foggia, sta passando in secondo piano e tutti guardano al futuro anche se un ipotetico addio di Manniello renderebbe tristi moltissimi tifosi stabiesi. E’ vero che nel corso della sua gestione ci sono stati molti errori, ma è pur sempre l’unico presidente che ha portato la Serie B a Castellammare e che è realmente tifoso della Juve Stabia. Comunque vada, Franco Manniello è nella storia con o senza l’arrivo degli israeliani.