Torre del Greco, manifestazione nazionale dei marittimi a Roma

manifestazione-marittimi-argentario-a-roma“Esprimo la mia piena condivisione e la mia totale vicinanza ai lavoratori marittimi che il prossimo 17 marzo manifesteranno a Roma, con un presidio nazionale al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che unirà il comporto da Nord a Sud. Come sindaco di Torre del Greco, città dall’alta vocazione marinara, secondo comparto nazionale per numero di matricole dopo Genova e dove insiste uno dei più importanti e rinomati istituti Nautici della Campania, sono al fianco dei promotori e degli aderenti a tale manifestazione”.

È quanto ha afferma il primo cittadino di Torre del Greco, Ciro Borriello, che questa mattina ha ricevuto a palazzo Baronale una delegazione di sindacalisti aderenti alla Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti che hanno indetto per il prossimo 17 marzo un presidio in piazza Porta Pia a Roma, dove ha sede il Dicastero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per protestare “contro l’insensibilità – si legge nel documento promosso dalle tre organizzazioni – e la superficialità con cui i vari Governi hanno trattato le questioni della marineria italiana”.

“Alla base della protesta – prosegue Ciro Borriello – ci sono questioni importantissime, che spesso hanno mortificato uno tra i comparti più importanti dell’economia nazionale”.

Ad esempio “i marittimi italiani – spiegano Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti – sono stati sempre esclusi dai benefici previdenziali che tante categorie hanno ottenuto. Pensiamo all’amianto: nelle cabine, nelle stazioni di condizionamento, nei vari locali di bordo. Tagliati poi dai benefici previdenziali dei lavori usuranti e non è stato riconosciuto nemmeno il lavoro gravoso. Infine, la questione dei corsi di aggiornamento per i lavoratori marittimi affrontata con colpevole ritardo dal parte del Ministero”.

Per la manifestazione di Roma del prossimo 17 marzo sono previsti alcuni pullman in partenza a Torre del Greco con partenza dal parcheggio Bottazzi alle ore 6.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteGiuseppe Abbagnale in visita al Circolo Canottieri Amalfi
SuccessivoRaia (Pd): “I Molini Meridionali Marzoli non si vendono, si riqualificano”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.