Il paese è piccolo, la gente mormora!

612

la gente mormoraIl paese è piccolo, la gente mormora! Se capita di trovarsi in un posto nuovo che non conosci devi subito entrare nelle grazie dei residenti, moltissimi di essi ci sono nati e cresciuti.


Sembra in un primo momento che ti accolgono a braccia aperte tanta è la novità e la curiosità di sapere di te della tua vita.

Poi lentamente una volta saputo e verificato chi sei e come sei, comincia a scemare l’interesse specie se sanno che sei una persona inoffensiva.

Ora i guai iniziano per questo e quello che a te sembra un pregio si trasforma ben presto in un difetto. Adesso una volta che ti hanno conosciuto possono abusare di te. Mandarti multe a casa magari perché a parere loro non fai la raccolta differenziata o cose di questo genere.

Cosa ho voluto dire con la metafora dell’immondizia? Niente semplicemente che in Italia chi paga le tasse al Comune, alla Regione e allo Stato è considerato inoffensivo e quindi soggetto ancor più a vessazioni di ogni tipo (tasse balzelli leggine tornelli ecc). I furbi invece se la passano liscia e questa è l’Italia. Dice un vecchio canto popolare campano: piglia lo bastoni e tira fora li denti.

Giuseppe D’Apolito