Incredibile a Pompei: il parcheggio del centro commerciale diventa la “casa del sesso”

0
367
sesso centro commerciale

sesso centro commercialeLa ricerca dell’intimità, la volontà di stare un po’ da soli e un parcheggio che di sera, soprattutto in settimana, è completamente deserto.

Sono questi gli elementi alla base della decisione di alcune coppie di Pompei, ma anche delle città vesuviane, che hanno preso di mira il parcheggio sopraelevato di un noto centro commerciale della zona che, prima di essere chiuso per la notte come di consueto, si trasforma nella “casa del sesso”.

Considerata la poca affluenza settimanale, i visitatori del centro commerciale di Pompei solitamente non usufruiscono del parcheggio sopraelevato data la tanta disponibilità presente al pian terreno, sia all’interno che all’esterno. Questo spinge molte coppie a salire al secondo piano della struttura per godere della totale intimità.

Sono pochissimi infatti gli automobilisti che decidono di salire per parcheggiare in quella zona: nessuno può essere assolutamente disturbato. Ed è così che il centro commerciale pompeiano, fra i più frequentati della zona, contro qualsiasi logica, sta per diventare il punto di ritrovo per molte coppiette della zona che, armati di giornali e coperte, cercano di raggiungere la propria intimità in questa zona.

Il fenomeno si ripete particolarmente in settimana mentre nei weekend risulta essere più controllato anche per le visite maggiori. Si tratta però di un’abitudine da non sottovalutare: la città mariana infatti storicamente, purtroppo, è famosa per il giro di prostituzione presente (soprattutto a confine con altre città vesuviane) e non è da escludere che il parcheggio in questione possa essere la meta per le lucciole e i rispettivi clienti.

Il centro commerciale, quindi, oltre ad essere diventato il punto di ritrovo per moltissime persone ed oltre ad essere in grado di offrire enormi servizi ai cittadini, è diventato, assolutamente in maniera involontaria, il luogo adatto per l’intimità delle coppiette che, si sa, amano i posti, e i parcheggi, isolati. La zona in questione, quindi, entra di diritto nelle mete preferite dagli amanti oltre a quelle “note” di Castellammare come il parcheggio delle Nuove Terme e tutta la zona della strada della “Panoramica”. Pochi si aspettavano, però, che un luogo che paradossalmente richiama migliaia di persone al giorno, potesse trasformarsi in una vera e propria “casa del sesso”.