Progetto Bike Sharing, la Tmp dona cento biciclette a Pomigliano

603

pomigliano tmp bicicletteIl sindaco di Pomigliano d’Arco Raffaele Russo, detto Lello, assieme all’assessore alle Politiche Sociali ed al Lavoro Mattia De Cicco ripropone il servizio di bike sharing.

L’iniziativa, partita lo scorso anno, era poi naufragata a causa dei ripetuti atti di vandalismo che ne hanno di fatto impedito la crescita e la diffusione tra i cittadini. Ricordiamo, infatti, che diverse bike sono state trafugate o ridotte ai minimi termini dai teppisti a Pomigliano.

Per ovviare al problema e favorire il progetto che tutela la salute dei cittadini oltre alla salubrità dell’ambiente, il primo cittadino fa sapere che “Le biciclette, per ora cento, saranno regalate ai cittadini e chiunque potrà ottenerle in “affido” facendo domanda all’ufficio per le politiche sociali” ovemai i richiedenti fossero più di cento si procederà ad un sorteggio effettuato in un luogo pubblico.

L’affidamento in custodia ai cittadini arginerà, in tal modo il ripetersi degli incresciosi vandalismi. Le biciclette sono state donate dalla Tmp srl, concessionaria del servizio di gestione delle aree di sosta a pagamento della città pomilia. Ogni anno saranno assegnate altre cinquanta biciclette.

“Una mobilità efficiente è tra i fattori che rendono le città più ‘smart’ e la fanno apprezzare come più vivibile – afferma l’assessore di Pomigliano Mattia De Cicco – è per questo motivo che tentiamo di incentivare i cittadini all’uso del mezzo a due ruote, nel rispetto dell’ambiente e per una città più a misura d’uomo”.

Giovanni Di Rubba

Share