Gragnano, pestato e derubato 35enne stabiese: aveva appuntamento con gli aggressori

375

gragnano malmenato bastoneMalmenato e derubato dell’auto a Gragnano, 35enne di Castellammare di Stabia finisce in ospedale. E’ arrivato al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo di Castellammare con diverse contusioni e ferite su tutto il colpo dopo un pestaggio avvenuto a via Castellammare, la strada che collega il comprensorio stabiese ai comuni dei monti Lattari.

I medici stabiesi gli hanno medicato le ferite sanguinanti e lo hanno dimesso subito dopo con 15 giorni di prognosi. L’episodio è stato denunciato al polizia che ora indaga sul caso per risalire all’identità dei due aggressori. Da una prima ricostruzione pare che il 35enne avesse un appuntamento con due suoi coetanei.

L’appuntamento era stato fissato per un precedente sinistro stradale, e l’incontro sarebbe dovuto servire a raggiungere un accordo tra le parti per la riparazione dei danni alle rispettive automobili. Un modo per evitare di coinvolgere le compagnie assicurative e trovare un patto per il ristoro del danno. Un incontro finito male improvvisamente per una divergenza tra le parti.

La discussione ad un certo punto si è animata ed è nata una lite tra i tre, ad avere la peggio il 35enne stabiese. L’uomo a Gragnano è stato aggredito selvaggiamente prima a mani nude e poi con l’utilizzo di un bastone. Minuti interminabili per la vittima dell’aggressione che solo dopo essere stato pestato è riuscito a divincolarsi. Ma non è finita qui, perché i suoi aggressori hanno voluto infierire portandogli via la sua automobile.

A quel punto il 35enne dolorante non ha potuto fare altro che allertare un suo conoscente e farsi trasportare al pronto soccorso dell’ospedale del viale Europa. Qui sono poi giunti le gazzelle dei poliziotti del commissariato di Castellammare a cui è stata sporta una formale denuncia. Le indagini procedono serrate sul caso e le forze dell’ordine stanno dando la caccia ai due aggressori trasformatisi poi in rapinatori.

Al momento gli inquirenti hanno acquisito la descrizione fornita dalla vittima e si stanno avvalendo delle telecamere di videosorveglianza di Gragnano per rintracciare i due uomini. Gli agenti del commissariato di corso De Gasperi stanno passando al setaccio i filmati del sistema di videosorveglianza pubblico per ricavare elementi utili alle indagini.