Pimonte, elezioni 2017: i centristi chiedono il cambio di leader, il Pd non ci sta

407

elezioni comunali pimonteA Pimonte ancora un nulla di fatto. Non c’è accordo tra Partito Democratico e centristi in vista delle elezioni amministrative di primavera. Ieri sera si è svolta una nuova riunione nella locale sede dei democrat tra le varie anime della coalizione che stenta a decollare.

I centristi, rappresentati dall’ex sindaco Luigi Amodio, avrebbero chiesto il cambio del leader, che oggi resta Carmine Palomba. Una condizione che non sarebbe stata accettata dai dirigenti del Pd, convinti a sostenere il consigliere comunale uscente.

Il dialogo tuttavia prosegue, con l’obiettivo di trovare un terzo nome in grado di accontentare le varie correnti. La maggioranza invece, che già da diverse settimane ha ufficializzato la ricandidatura del sindaco uscente Michele Palummo, è alla ricerca di nomi nuovi per la lista.

Al momento è confermato lo zoccolo duro dell’amministrazione uscente. Verso l’ok definitivo vanno infatti i nomi degli assessori uscenti Gennaro Somma, Anna Ospizio e Luciano Imparato, insieme al consigliere uscente Michele Sabatino. L’obiettivo è quello di ringiovanire la lista, pescando nel sociale.

Share