Arbitro torrese aggredito nel corso della partita Salvana-Atletico Sorrento

419

Angelo Tufano, arbitro di Torre Annunziata viene aggredito durante la partita tra Salvana e Atletico Sorrento, giocata domenica 26 marzo al campo “Leopardi” di Torre del Greco.

A pochi minuti dall’inizio del match, il direttore di gara fischia un fuorigioco ad un calciatore del Salvana che protesta per la decisione. Scatta il cartellino giallo. La situazione peggiora in quanto l’ammonito insulta l’arbitro della sezione torrese dell’AIA “Francesco Santucci” che decide di espellerlo. Completamente fuori controllo, il calciatore gli dà un forte schiaffo sul volto.

L’aggredito sviene, ma per fortuna si rialza dopo poco. Nel frattempo, la partita veniva sospesa.

Accompagnato in ospedale dal commissario di campo, è stata prevista una prognosi di cinque giorni per una forte infiammazione al timpano dell’orecchio sinistro per cui nei giorni a venire dovrà essere sottoposto a ulteriori accertamenti.

“È successo tutto ciò che non appartiene al nostro calcio – afferma il presidente dell’Atletico Sorrento, Antonino Schisano -. Chiedo, come presidente della mia società, a tutti i presidenti e dirigenti di far capire ai propri tesserati il senso dello stare insieme. Correre dietro un pallone è un gioco, le tensioni in campo non devono esistere. Quanto accaduto – conclude – non ci fa crescere. La nostra categoria è solo un primo passo per un progetto futuro”.

Per il giocatore del Salvana interverrà la decisione del giudice sportivo.

Ernesto Limito

Share