Elezioni 2017, a Pimonte non c’è accordo sul nome di Carmine Palomba

561

carmine palomba pimonte elezioniNon c’è accordo a Pimonte, dove il ritmo in vista delle elezioni comunali 2017 si è fatto frenetico, sul nome di Carmine Palomba, proposto dal Pd e dalle civiche Pimonte nel Cuore ed Egualianza e Libertà per Pimonte. Il gruppo centrista, che fa capo all’ex sindaco Luigi Amodio e all’ex vicesindaco Giuseppe Gargiulo, avrebbero suggerito di trovare una nuova figura per trovare la quadra e siglare l’alleanza.

Aaa soluzione cercasi per accordo politico in vista delle elezioni amministrative di Pimonte. Quello che sembra avere tutti i connotati di un annuncio economico è, invece, l’obiettivo di Partito Democratico e area centrista sul candidato sindaco.

Dopo la rottura di sabato scorso così, le colombe dei due gruppi sono intervenute per cercare di far riprendere il dialogo. Al momento il candidato resta Carmine Palomba, ma il mandato conferito alla commissione politica è quella di trovare eventualmente un terzo nome, in grado di unire le parti.

Nel centrodestra invece prosegue la fase pre-elettorale del sindaco Michele Palummo, ricandidato a capo della civica Pimonte Libera. Le attenzioni sono interamente puntate sul vicesindaco Vincenzo Coticella, che potrebbe decidere di non candidarsi per motivi personali.

Le trattative comunque proseguono e, nei prossimi giorni, il quadro degli aspiranti consiglieri potrebbe essere più chiaro.

Share