Capri: al via i lavori alla Funicolare per l’abolizione delle barriere architettoniche

395

L’annuncio dell’inizio dei lavori che consentiranno ai portatori di handicap, sbarcati sull’isola, di arrivare facilmente nella famosa piazzetta a bordo della Rossa Funicolare che congiunge Marina Grande con il centro di Capri,  è stato dato dall’amministratrice unica dell’azienda Prof. Avv. Anna La Rana che, sensibile a questa problematica, ha voluto dare una maggiore dignità ai portatori di handicap agevolando il loro percorso.

Quindi sarà abolita la struttura del montascale, che fino ad oggi in diverse occasioni si è rilevato utile ed essenziale, ed al suo posto sarà realizzato un nuovo e più agevole percorso. 

“I lavori che inizieranno in questi giorni – spiega l’amministratrice dell’azienda, accolgono e si integrano con il progetto dell’abbattimento delle barriere architettoniche già varato dal comune che in Via Acquaviva, la porta di ingresso della piazzetta, ha modificato l’antico accesso ed ora al posto degli scalini c’è uno scivolo che consente di arrivare fino all’arco dove si trovano i bagni pubblici. Ed è proprio in questo spazio che la Sippic Funicolare,  con un suo progetto affidato allo studio tecnico Della Rocca  di Capri,  mette a disposizione, attraverso lavori edili di adeguamento, il passaggio di sua proprietà  dove si trova sia l’ingresso dell’azienda che la porta di accesso ai locali motori della Funicolare, per consentire di arrivare appunto, con questo percorso agevolato, facilmente sia in piazzetta che ai  W.C. 

Sicuramente il viaggio risulta faticoso e pesante  per l’handicap, continua l’amministratrice, e a tal fine ho proggettato di realizzare, al loro arrivo in prossimità dell’ascensore di salita,  un’area  verde attrezzata per l’accoglienza unitamente al proprio accompagnatore. 

I lavori cominceranno a giorni, conclude l’avv. La Rana, e continueranno a pieno ritmo per consentire, nei giorni antecedenti alla Pasqua, una riapertura totale di tutte le strutture della Funicolare che dal mese di gennaio sono state sottoposte a necessari lavori di ammodernamento, revisione e sicurezza ed infine, probabilmente, anche di quelle strutture annunciate oggi che riguardano l’abbattimento delle barriere architettoniche negli spazi di proprietà della Sippic Funicolare di Capri.

Share