Boscotrecase paese civile: rete idrica, fogne e strade le priorità dell’amministrazione

612

Il sindaco di Boscotrecase Pietro Carotenuto nella conferenza stampa che si è tenuta oggi 6 aprile nella sala consiliare della cittadina vesuviana ha ufficialmente annunciato che, in sinergia con la Gori, finalmente nel paese sarà completata la rete idrica, che permetterà ai cittadini della zona alta di Casa Vitelli di non soffrire più per la carenza idrica.

Presenti all’incontro il vicepresidente di GORI, Luigi Mennella, e del direttore generale, Francesco Rodriquez.

Sarà inoltre completata anche la rete fognaria, a breve scadenza inizieranno i lavori per i primi tre lotti. Sono state infatti presentate le attività messe in campo sinergicamente da Comune ed Azienda per il completamento della rete fognaria cittadina, entrata ufficialmente in esercizio e collettata al depuratore di Foce Sarno a Castellammare di Stabia.

Nei prossimi giorni partiranno i lavori relativi all’estensione della rete fognaria in via Nino Bixio, via Desiderio e via Pucillo; i cittadini residenti in tali zone possono già eseguire la formale richiesta di allaccio alla rete, obbligatoria per tutti coloro che distano meno di 200 metri dalla stessa, così come previsto dal D. Lgs 152/2016.

Successivamente, nell’ambito del programma di riqualificazione delle strade comunali, varato dall’amministrazione di Boscotrecase, GORI provvederà alla posa della rete fognaria anche per via Carlo Alberto, via Rivo Carotenuto e via Mortaio Calabrese.

I cittadini boschesi potranno chiedere l’allacciamento agli scarichi domestici. Al fine di fornire un supporto a tutti i cittadini che non hanno ancora provveduto all’allacciamento alla rete fognaria, presso la sede del Municipio è stato istituito un punto informazioni ad hoc, che sarà aperto il martedì dalle 09:00 alle 12:00 ed il giovedì dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 19:30. L’istanza potrà essere presentata anche tramite lo sportello GORI di Torre del Greco, l’area clienti myGORI del sito www.goriacqua.com ed il numero verde 800900161.

Grazie alla fattiva e pronta disponibilità della Gori sarà possibile rendere un servizio di civiltà anche per Boscotrecase che attendeva da anni che ciò si realizzasse. 

L’assessore Aniello Solimeno ha ribadito nel suo intervento che grazie all’attuale amministrazione saranno eliminate quelle carenze e finalmente si potrà parlare di paese civile.

Presente anche il vice presidente dell’Ato Napoli 3 che ha ringraziato il primo cittadino e l’amministrazione per il fattivo interessamento al problema.

Finalmente – spiega soddisfatto il sindaco di Boscotrecase, Pietro Carotenuto – si completa la rete fognaria del Comune che è, anzitutto, un atto di grande civiltà oltre che un adempimento importante in termini di legge e di tutela dell’ambiente e in generale di buon andamento dell’amministrazione. In GORI abbiamo trovato un interlocutore serio, concreto ed affidabile con il quale abbiamo risolto anche altri problemi che attanagliavano il paese da diversi anni. Si pensi alla pressione dell’acqua o alla pulizia delle caditoie e delle condotte fognarie”.

Oggi – ha aggiunto il vicepresidente di GORI, Luigi Mennella – annunciamo il completamento del collegamento con il collettore di Foce Sarno delle acque proveniente da Boscotrecase. Ovviamente è solo una parte del lavoro: ci sarà da completare la parte più lunga che va da Ercolano a Torre Annunziata. Si tratta di lavori in fase avanzata ma ce la stiamo mettendo tutta per ridare la balneabilità alla fascia costiera vesuviana”.

Raggiungiamo un importante traguardo – ha sottolineato il Direttore Generale di GORI, Francesco Rodriquez – verso la via del risanamento ambientale. Tutti gli scarichi di acque reflue prodotte dal Comune di Boscotrecase potranno finalmente essere portate a depurazione”.

Pasquale Cirillo

Share