Casola di Napoli, 46enne di Lettere prova ad avvicinarsi alla ex e litiga con i carabinieri: arrestato

830

carabinieriI carabinieri della stazione di Gragnano hanno tratto in arresto a Casola di Napoli un 38enne, M.A., di Lettere già noto alle forze dell’ordine e in atto sottoposto all’obbligo di dimora, resosi responsabile di atti persecutori e di minacce e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Contravvenendo alla misura cautelare del divieto di avvicinarsi a una 46enne di Casola di Napoli emesso dal gip di Torre Annunziata e anche all’obbligo di dimora nel Comune di Lettere, si era recato presso l’abitazione della donna, con la quale in passato aveva avuto una relazione, aspettando che la signora uscisse.

Alla vista dei militari, giunti sul luogo a seguito di richiesta di aiuto della vittima, ha opposto resistenza minacciandoli e aggredendoli fisicamente.

Immobilizzato, è stato portato in caserma. La donna ha formalizzato denuncia per atti persecutori. L’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.