Inseguimento in centro: operazione “Pasqua tranquilla” a Torre Annunziata

319

pasqua tranquillaContinua l’operazione “Pasqua tranquilla” della polizia sull’intero territorio di Torre Annunziata. Nella serata di mercoledì 12 aprile, gli uomini delle forze dell’ordine hanno denunciato due persone, di cui un pregiudicato per droga, accusati di resistenza, violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento ai beni dello Stato.

Erano le 20.30 quando i due giovani, che si trovavano lungo corso Umberto I a bordo di un’auto senza assicurazione, non si sono fermati all’alt intimato dalla polizia. Così si sono resi protagonisti di una folle fuga ad alta velocità scatenando il panico tra i pedoni in pieno centro.

Una volante della polizia ha rincorso la vettura sospetta, poi raggiunta solo in via Sepolcri, nei pressi degli Scavi di Oplonti. Per consentire al meglio l’operazione, la strada è stata transennata, messa in sicurezza e chiusa al traffico per circa un’ora. Terminato il folle inseguimento, i due giovani sono stati denunciati. L’autovettura sulla quale poco prima sfrecciavano in città è stata infine sequestrata.

La prima tranche dell’operazione ha registrato ottantasei persone identificate, di cui quaranta con precedenti; duecentoventiquattro, invece, le autovetture passate al setaccio. I controlli e i posti di blocco proseguiranno almeno fino al prossimo lunedì in Albis, quindi fino a dopo Pasqua.

Roberta Miele