“Laboratorio Famiglia” a Pomigliano: tutela e sostegno per i diversamente abili

1135

pomigliano laboratorio famigliaParte a Pomigliano d’Arco il progetto “Laboratorio Famiglia” a garanzia, tutela e sostegno dei diversamente abili, soggetti affetti da patologie psichiche o fisiche. Il servizio, finanziato dal CSV (Centro Servizio Volontariato) di Napoli “Programma Azioni Sociali 2016” con le risorse del Fondo Speciale Volontariato, vedrà coinvolte sul territorio pomilio l’organizzazione Thymos Campania, e  l’AGVH (Associazione genitori e volontari per la tutela dei diversamente abili, presieduta ), con sede a via Roma ed attiva sul territorio dal 1984.

Il progetto “Laboratorio Famiglia” è realizzato con il patrocinio del Comune di Pomigliano d’Arco, parte da Aprile ed avrà durata di un anno. La Thymos Campania, attiva dal 2009 nel sostegno di famiglie e persone svantaggiate offrirà, di concerto con l’AGVH,  diversi servizi, servizi che da sempre animano lo spirito della associazione, il cui nome deriva dal greco e significa, appunto, “anima emozionale”, ed è proprio attraverso la valorizzazione delle emozioni e potenzialità dei diversamente abili che contribuisce alla sua opera sociale.

Nello specifico, all’interno di “Laboratorio Famiglia”, sarà attivo uno “Spazio di Ascolto”, ogni martedì dalle 18 alle 20 presso la sede Thymos di Pomigliano, sita alla via Iasevoli, che si avvarrà di qualificati operatori nelle discipline psicologiche, i quali offriranno consulenza e supporto psicologico gratuito a diversamente abili e familiari. Il mercoledì, presso l’AGVH, sarà invece attivo il servizio “Informa Handicap”, dalle 17 alle 19. Saranno presenti genitori di diversamente abili che svolgeranno servizi informativi e di indirizzo. Sempre presso l’AGVH, a partire dai mercoledì di Giugno, dalle 17 e 30 alle 19 e 30, vi saranno “Laboratori di Gruppo”, che svolgeranno funzioni di Auto-Mutuo-Aiuto. Sotto la supervisione di educatori, psicologi ed operatori sociali i diversamente abili vivranno una sorta di autogestione, in cui tra loro discuteranno di problematiche e condivideranno difficoltà al fine di superarle. Una attività che parte dal basso e riveste la finalità di rendere autonomi i soggetti interessati. Il lunedì, infine, presso il Thymos, dalle 16 alle 18, si terrà attività di consulenza legale, sia nel campo civile che penale,  gratuita a diversamente abili ed ai loro familiari.

Gli utenti che potranno avvalersi dei sevizi sopra menzionati saranno sia gli affetti da disturbi psichici/neurologici, dalle patologie mentali che compromettono l’autosufficienza alle demenze, sia gli affetti da patologie fisiche invalidanti.

“Noi della associazione Thymos Campania da anni operiamo nel settore sociale offrendo servizi di supporto psicologico, sociale e giuridico” afferma il presidente della Thymos, avvocato Danilo Volpe, “In sinergia con l’AGVH, e grazie alla CSV che da sempre supporta le associazioni di volontariato, nonché al Comune di Pomigliano, in particolare il sindaco Lello Russo e l’assessore Mattia de Cicco, che ripongono una attenzione particolare per il sociale e le persone che partono da situazioni di svantaggio” continua “quest’anno cercheremo di realizzare a pieno il nostro intento, non lasciar soli soggetti  affetti da gravi patologie psicofisiche e  fornire assistenza a loro ed ai familiari valorizzando le potenzialità che costoro possiedono ed il loro inserimento nella comunità”.

Giovanni Di Rubba

Share