“Napule dint ‘o core”, il nuovo singolo del cantante rumeno Elias che spopola sul web

1185

eliasPer chi è solito frequentare la zona di Torre Annunziata e Castellammare di Stabia, non può non conoscere Elias, il giovane cantante rumeno che da anni delizia i cittadini vesuviani con la sua voce. Sempre sorridente e sempre in compagnia della sua chitarra, ha incantato il pubblico stabiese e torrese con le sue cover delle più belle e famose canzoni napoletane. Si è sentito accolto, accettato ma soprattutto amato ed è per questo motivo che ha deciso di dedicare proprio ai napoletani una delle sue canzoni.

Si chiama “Napule dint ‘o core” il suo nuovo singolo che è stato pubblicato ieri sulla sua pagina Facebook e che sta avendo un successo incredibile. Sono già migliaia le condivisioni del singolo che ha raggiunto in meno di 24 ore già 43mila visualizzazioni. Una canzone classica napoletana nella quale il giovane rumeno racconta il suo arrivo a Napoli e tutto l’amore che la città partenopea, e indirettamente anche quelle di Castellammare e Torre Annunziata, gli hanno donato.

Un piccolo gesto per ringraziare per l’ospitalità tutti i napoletani che, da sempre, sono i maestri nell’accoglienza. Una storia che dimostra come, attraverso il rispetto, l’integrazione è qualcosa di possibile a dispetto di tutto quello che se ne dice sulle cronache nazionali e locali. Elias, questo il suo nome d’arte, con una canzone ha messo tutti d’accordo mettendo in luce tutto il lato positivo di Napoli e della sua gente.

“Sono rumeno – spiega Elias – ma Napoli mi ha accolto come un figlio. Canto con una chitarra per raccontare il mio amore per questa terra e finalmente ho realizzato un sogno concludendo questa canzone. Nel video con me anche la voce di “Mikone”, rapper di Scampia. Questa terra rende suoi figli tutti quelli che l’amano, senza distinzioni di razza, paese, lingua e religione. Questo è tutto il mio amore per te, Napoli. Sempre nel cuore”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano