Insigne e Napoli: accordo trovato, rapporto prolungato fino al 2022

683

Lorenzo InsigneUniti per altri cinque anni Insigne e il Napoli. È arrivato questa mattina, dopo tante trattative, finalmente l’accordo per il rinnovo di Lorenzo Insigne. Il calciatore nato a Frattamaggiore firmerà un contratto che lo legherà alla società azzurra fino al 2022 con un ingaggio di 4,5 milioni di euro, bonus compresi. Lo scoglio da superare, come spesso accade nelle trattative con il presidente De Laurentiis, era relativo ai diritti di immagine che anche nel caso di Insigne sono rimasti nelle mani della società partenopea, che però ha alzato l’ingaggio per accontentare l’attaccante.

L’entourage del calciatore Insigne chiedeva inizialmente un contratto intorno ai 3,5 milioni di euro e i diritti d’immagine da gestire autonomamente. Di contro vi erano anche alcune ipotetiche offerte piuttosto allettanti di Manchester United e Bayern Monaco che oscillavano intorno ai 5 milioni di euro ma la volontà del calciatore di restare legato ai colori della sua città ha avuto la meglio. Nella conferenza stampa di domani mattina siederanno insieme all’allenatore del Napoli, mister Sarri, anche il presidente De Laurentiis e lo stesso calciatore per ufficializzare l’accordo, chiarire i dettagli del contratto e successivamente rispondere, come si consueto, alle domande relative alla partita di domenica contro il Sassuolo.

Erasmo Micera