Sospetta meningite, nuovo allarme a Castellammare: paziente trasferita al “Cotugno”

E' giunta questa mattina alle ore 9 circa all'ospedale San Leonardo. Scattati i protocolli di sicurezza per i casi sospetti di meningite o encefalite

1825

castellammare ospedale meningiteSospetta meningite, nuovo allarme all’ospedale San Leonardo Castellammare: paziente trasferita al nosocomio Cotugno di Napoli per accertamenti.

Una donna residente a Lettere, di 65 anni, è giunta questa mattina alle ore 9 circa all’ospedale stabiese. La signora presentava sintomi riconducibili ad una forma di meningite o di encefalite.




La donna è arrivata da Lettere al pronto soccorso del San Leonardo con febbre ed una forte emicrania. Poche ore dopo la 65enne è stata trasferita al Cotugno di Napoli, struttura specializzata in malattie infettive. Qui una prima diagnosi avrebbe confermato la meningite da pneumococco, una forma non particolarmente grave né contagiosa.

All’ospedale San Leonardo, intanto, sono scattati tutti i protocolli di sicurezza previsti in questi casi per gli operatori e i locali.

Sospetta meningite: ennesimo caso in pochi mesi

Si tratta dell’ennesimo caso sospetto verificatosi nel territorio dell’Asl Na3 Sud. I segnali d’allarme proseguono dallo scorso dicembre, quando un giovane di Agerola perse la vita proprio a causa di un gravissimo caso di questa malattia.