Savoia-San Giorgio: 1-3 finisce il sogno chiamato “promozione”

529

Savoia-San Giorgio: Dopo la vittoria per 2-1 contro il Procida. il Savoia, nella finale regionale, affronta il San Giorgio. La squadra avversaria si è aggiudicata la vittoria in trasferta contro l’altra favorita del torneo, ovvero l’Afragolese, la quale ha perso 2-3 tra le proprie mura di casa. Anche per questa fase dei play-off, il passaggio al prossimo turno si decide in una singola sfida, in cui ai padroni di casa basterebbe, oltre alla vittoria, anche un pareggio al termine dei templi supplementari per accedere alla fase successiva.

savoia-san giorgio

LA PARTITA – Savoia-San Giorgio. Allo stadio Giraud, i bianchi si presentano con la stessa formazione della partita precedente, dunque con un modulo 4-3-3. A comporre il reparto offensivo ci sono Pianese ed Onda, sulla fasce, mentre al centro il numero 9, Esposito.

La gara si prospetta molto calma agli inizi, ma in realtà è solo un’illusione. E’ infatti il San Giorgio, sin da subito, a portare avanti con aggressività i propri uomini al pressing, obbligando all’errore il Savoia, che sembra sottotono. Questa enorme foga offensiva degli ospiti porta ai risultati sperati. Al 17′ arriva la rete avversaria con Ioio, che dal limite dell’area calcia con un destro non molto potente e angolato, che però trova la deviazione velenosa di Castaldo a cui Gallo è completamente impotente. Dopo poco più di un quarto d’ora il Savoia si trova già a rincorrere gli avversari, che sono in vantaggio per 0-1. La pressione avversaria continua, con Signorelli che impegna ancora Gallo, il quale devia in angolo. La svolta arriva al 23′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo: durante la mischia in area di rigore, Di Tommaso tocca con un braccio la palla, l’arbitro, ben posizionato, fischia per il penalty. Sul dischetto si presenta Esposito, che con freddezza e coraggio, riconduce il punteggio in parità. E’ 1-1 allo stadio Giraud, dopo solo 25 minuti di gioco. Dopo quest’avvio al cardiopalma, il primo tempo si conclude senza altri sussulti da parte di entrambe le compagini.

Il secondo tempo si apre con una piccola disavventura. L’arbitro ritarda l’avvio della ripresa per il lancio di un gran quantitativo di carta sul terreno di gioco. Risolto il piccolo inconveniente i secondi 45 minuti possono iniziare. Ancora al 17′ il San Giorgio si rende pericoloso: sull’asse Di Tommaso-Ioio, dove il primo, dalla sinistra, crossa al centro, ma il numero 9 avversario non riesce a farsi trovare pronto all’appuntamento per il goal. Savoia in difficoltà. Al 27′ arriva il cambio che fa storcere il naso a parecchi tifosi, ad uscire infatti è Esposito, che sino ad ora aveva disputato una buona prestazione, è costretto a lasciare il posto a Tulimieri.  Il secondo tempo però è molto deludente sul piano del gioco. Il Savoia si preoccupa più all’organizzazione di squadra e a rimanere compatto nella propria metà campo, mentre il San Giorgio sembra provarci di più, ma con poco successo.

I tempi supplementari segnano la svolta della partita. Il Savoia, nonostante il risultato parziale favorevole, decide di non esporsi troppo, ma al 12′ ha l’occasione per chiudere la questione qualificazione. Tulimieri, infatti, in volata verso la porta avversaria ci prova di sinistro ad incrociare, ma l’estremo difensore avversario interviene ottimamente e permette al San Giorgio di non affondare.  Al 17′ arriva la doccia gelata per il Savoia: crossa dalla sinistra, la difesa del Savoia respinge, ma sulla respinta Porcaro si fa trovare pronto e con un destro al volo trafigge Gallo. Gelo Assoluto allo stadio Giraud. Savoia-San Giorgio: 1-2. Il secondo tempo supplementare si apre con un Savoia che con la forza della disperazione, ma si espone avversarie. Al 17′ arriva la terza rete avversaria. La rete di Signorelli è una sentenza e chiude il discorso qualificazione e permette al San Giorgio di accedere al prossimo turno. Il Savoia sarà chiamato a riprovare per la promozione nella prossima stagione.  Savoia-San Giorigo: 1-3.

TABELLINO GARA:

Savoia-San Giorgio

Savoia:Gallo, Adamo (’99), Castaldo, Bosco, Guarro; Prevete, Agata (dal 15’st Sibilli), Borrelli (’98); Onda (’98), Esposito (dal 27’st Tulimieri), Pianese (dall’85’st Infimo).

A disp.:Formisano, Terrone (’99), Grimaldi (’99), Blasio, Sibilli, Tulimieri, Infimo.

All.:Fabiano.

San Giorgio:Capece, Parisi (’99) (dal 3’sts Nascari), Cassandro, Aliperta, Di Tommaso (’97); Porcaro, Loiacono (dall’80’st D’Andrea), Auriemma; Perna (dal 92’ Puccinelli), Ioio, Signorelli.

A disp.: D’auria (’99), Nascari (’99), Cefariello (’97), Puccinelli, D’Andrea, De Gennaro (’98), Fico (’98).

All.: Sarnataro.

 

Marcatori: Ioio (17’pt SG), Esposito (24’pt Sa), Porcaro (17’pts SG), Signorelli (17’sts SG).

 

Marco Ametrano

Share