Santa Maria la Carità, “R-Estate inForma”: il progetto di “Generazione Futuro” tra i migliori della Campania

887

generazione futuro“Generazione Futuro”, con il suo progetto “R-Estate inForma, si piazza nella “top five” delle associazioni di volontariato vincitrici del bando pubblico “Le Città Solidali indetto dal CSV di Napoli”, un risultato che possiamo definire inaspettato ma non insperato. Abbiamo iniziato quasi per gioco, ma poi abbiamo dato fondo alle nostre energie e al nostro entusiasmo per presentare la nostra proposta progettuale, che ci ha consentito di cogliere un risultato che è andato oltre le più rosee aspettative” esordiscono così i volontari di “Generazione Futuro” dopo aver appreso la vittoria in questo bando regionale.

I dettagli del progetto

“L’obiettivo del nostro progetto è offrire durante il periodo estivo un percorso che alterni attività ludico-sportive a momenti di formazione rivolte a minori e giovani. Crediamo che occorra sviluppare l’attenzione alle relazioni, investendo sulla reciprocità, educando all’economia del dono le nuove generazioni, per rinnovare dalle fondamenta una comunità che deve essere inclusiva e non esclusiva e provando a creare opportunità concrete e sostenibili di sviluppo e crescita. Per queste ragioni è indispensabile sostenere le occasioni di riscoperta dei beni relazionali, anche tra ragazzi di territori differenti, per arricchirsi vicendevolmente nel confronto e nella collaborazione” continua l’associazione Generazione Futuro.

Le attività si svolgeranno durante il periodo giugno – luglio e coinvolgeranno 20 ragazzi, 12 dei quali appartenenti al comune di Santa Maria la Carità e 8 residenti nel comune di Vico Equense. Le giornate dedicate ai workshop saranno anche aperte alle comunità e tratteranno di diritti, cittadinanza e di ambiente. La location individuata è la sede UISP di Vico Equense, presso la marina di Seiano, che ospiterà i ragazzi ed i tutor (volontari dell’associazione) durante tutto lo svolgimento del progetto. Collaborerà all’organizzazione delle attività anche la parrocchia di San Ciro in Vico Equense, con il suo vice parroco Don Emmanuel Miccio.

Come iscriversi

“Fra pochi giorni – concludono – partirà la fase della raccolta adesioni degli aspiranti partecipanti. Sarà possibile candidarsi inviando semplicemente la propria richiesta di partecipazione, debitamente compilata, che è possibile scaricare dalla pagina facebook “Generazione Futuro”. Ancora una volta questo gruppo di giovani ha dimostrato di credere e investire tempo ed entusiasmo in progetti che stimolino il cambiamento sociale; giovani che hanno dato vita ad un’associazione poco più di un anno fa, per dare il proprio contributo in ambito socio-relazionale ed educativo-culturale, provando ed essere da stimolo per le nuove generazioni sui sentieri della crescita individuale e collettiva”.

Share