Castellammare, riconsegnata dalla polizia la statua di Gesù Bambino

Dopo il furto don Cioffi aveva anche lanciato numerosi appelli: "Mi rivolgo alle persone che eventualmente sono a conoscenza di elementi utili per rintracciare il bambinello"

954

castellammare polizia statua gesùA Castellammare di Stabia torna a casa la statua settecentesca di Gesù Bambino: questa mattina gli agenti del locale commissariato di Ps hanno riconsegnato l’oggetto alla Chiesa del Gesù.

La statua era stata rubata nella notte tra il 22 ed il 23 aprile scorso dai locali della Chiesa del centro antico di Castellammare. Subito dopo il parroco, don Antonio Cioffi, si era rivolto alla polizia di stato per denunciare l’accaduto. Stando alle prime informazioni la refurtiva è stata trovata in possesso di un uomo di 42 anni indagato per furto.




La statua raffigurante Gesù Bambino, risalente al 1700, è tenuta tra le braccia di una statua della Madonna. Dopo il furto don Cioffi aveva anche lanciato numerosi appelli: “Mi rivolgo alle persone che eventualmente sono a conoscenza di elementi utili per rintracciare il bambinello.

Facciano quello che ritengono opportuno fare per far capire a chi può aiutare, a chi può fornire indicazioni di farsi vive, di intervenire in qualche modo per scuotere anche l’opinione pubblica in modo tale che chi ha contribuito a questa malefatta si senta pedinato e restituisca il bambinello anche in modo discreto. Lo faccia pervenire alla chiesa, alla curia o alla polizia”.

Share