Santa Maria la Carità: droga, semi e bilancini nascosti in un corridoio sotterraneo

Droga sfusa e marijuana già divisa in dosi, semi di canapa e bilancini di precisione: la scoperta dei carabinieri in via Bardascini a Santa Maria la Carità

1647

santa maria la caritàSanta Maria la Carità, il tranquillo paese dei Monti Lattari, si mette sotto i riflettori per un fatto di cronaca a cui è poca abituata.

Non capita spesso di associare il nome del comune alla parola droga. Ma nessuna realtà, per quanto piccola e quiete sia, può dirsi distante dal male da uno dei mali della società, quale è la droga.

Infatti, i carabinieri dell’aliquota operativa di Castellammare hanno trovato della droga ben nascosta in locali sotterranei in via Bardascini, la stradina parallela a quella centrale che offre un ottimo incrocio tra Santa Maria la Carità, Gragnano, Castellammare e Pompei.

La droga rinvenuta era sigillata in buste e divisa in dosi. Assieme alla sostanza stupefacente c’era anche l’occorrente per pesarla.

I carabinieri hanno trovato il tutto in buchi ricavati in un corridoio sotterraneo della summenzionata via.

Nello specifico, le forze dell’ordine hanno trovato e sequestrato due buste di marijuana contenenti in totale 71 grammi di erba, un etto della stessa sostanza diviso in 21 dosi, cinque semi di canapa indiana e 2 bilancini di precisione.

Il bottino era ben nascosto all’interno di buchi ricavati in un corridoio sotterraneo che collega due cantine.